Le Edizioni il Lupo SABATO 11 LUGLIO DALLE 18 ALLE 21 organizzano un trek urbano

DA UNA VILLA A UNA VALLE. DALLE LUCI DEL TRAMONTO A QUELLA DELLE LUCCIOLE

Il verde perfetto: da Villa Pamphilj alla Valle dei Casali lasciando che il tramonto pennelli Villa York e le sue fascinose rughe

Appuntamento ore 18 di sabato 11 luglio a Largo Martin Luther King (Via Leone XIII – Olimpica) nel tratto tra Piazza Pio XI e Piazza San Giovanni Di Dio. Fermata bus sul posto bus 31- 33- 180 – 791 – 892 (fermata Leone XIII Villa Pamphilj) . Oppure a 200 metri capolinea tram 8. Oppure con metro A stazione Valle Aurelia e poi bus 31 e 33 in 5 minuti. Altrimenti in auto con parcheggio sul Largo. Percorso andata e ritorno.

Accompagna Carlo Coronati già autore di “Roma una Vera Bellezza” che vuole testare un futuro trek che verrà inserito nella prossima guida prevista per l’autunno.

Un itinerario non troppo lungo molto verde e silenzioso che esplora due grandi polmoni cittadini contigui assai  diversi fra loro oggi, anche se, andando indietro nel tempo, tutta questa estensione di campagna doveva essere un unicum senza interruzioni. Nella prima parte l’elegante Villa Pamphilj, il versante più occidentale quello forse meno conosciuto ma che per primo fui aperto al pubblico con il suo piccolo  laghetto, il Casale di Giovo, le fioriture e i segreti più remoti su Via del Casaletto. Poi un’uscita elusiva su una stradetta che in 400 metri ci porta in un mondo particolare fatto di casali diruti alcuni ancora viventi, altri abbandonati o semiabbandonati dominati dalla scenografica e fiabesca Villa York che rappresenta un gioiello troppo decadente,  una sorte di mausoleo di sogni e di favole, intrigante e dominante, le cui sorti sono ancora in bilico. Il tramonto che pennella le sue mura delicate ma invitte dal tempo e dall’incuria la pitturano di una luc e onirica. Siamo nella  Valle dei Casali (uno spazio protetto da Roma Natura) incuneata tra via Bravetta e via del Casaletto che è un’ideale continuazione di  Villa Pamphilj  dalla quale dista solo 300 metri e si caratterizza per uno stile agreste tipico ma sempre  molto misterioso. Questa città  non finisce di stupirci con le lucciole che zampillano con la loro luce dopo il tramonto indicandoci la via . Indugeremo per vederle brillare.

Ore 3 km 8 semipianeggiante con qualche saliscendi su terreno prevalentemente sterrato.
A tutti i partecipanti verrà consegnata inoltre una scheda informativa.

Partecipazione € 10,00 validi come buono acquisto per libri o mappe Edizioni Il Lupo in camminate, festival, eventi, flash mob. Ogni buono può essere utilizzato per una sola pubblicazione per tutto il 2020.

Se qualcuno volesse utilizzare già il buono può “spulciare” nel nostro sito e comunicare il titolo prescelto che verrà consegnato alla partenza.

Si effettua con ogni meteo salvo diluvio.

Partecipazione a numero chiuso per mantenere il distanziamento e le norme di sicurezza. La partecipazione va segnalata con una mail o telefonando al numero 3299748092 fino a Sabato mattina. Non verranno accettate persone che non si sono iscritte.

Tel 3405364218 per la sera di Sabato


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×