Chi Siamo

Dal 1993, cioè da 21 anni, noi delle “Edizioni Il Lupo” pubblichiamo guide e mappe escursionistiche (cartacee e digitali) sulle montagne dell’Appennino. Con gli anni le cartine e le guide del Lupo sono arrivate a coprire aree sempre più vaste dell’Italia centrale; la prima pubblicazione fu una guida ai percorsi di MTB in Abruzzo, e sin da allora l’impegno è stato quello di dare un contributo a sviluppare un turismo poco invasivo, sostenibile, della montagna. Nelle nostre guide e carte (dai Lucretili ai Simbruini, dalla Tolfa alla Maremma, e poi il Velino Sirente, il territorio di Roccaraso, ecc.) sono descritti itinerari escursionistici, di mountain bike, a cavallo, di sciescursionismo, ciaspole, scialpinismo; sono tutti modi di fruire della montagna in modo dolce, non invasivo, un modo per cui la montagna rimane intatta, lasciando dietro di sé al massimo due tracce di sci nella neve.

Quest’idea ci ha sempre guidati nella scelta dei materiali da pubblicare, sia che si trattasse di carte e guide relative ad aree precise (come i Lucretili o il Parco d’Abruzzo), sia che invece il materiale riguardasse l’Appennino nella sua interezza (come nella guida ai 2000 dell’Appennino). E variando dall’escursionismo all’alpinismo su roccia (Il Chiodo Fisso, guida alle vie di roccia del Gran Sasso), alla MTB, sempre aperti a tutto ciò che promuova la fruizione sostenibile della montagna.

Il nostro catalogo è venuto così via via crescendo e variando, prendendo in esame anche ambienti non prettamente montani, come quello dei laghi, dove al primo volume di escursioni attorno ai laghi dei Castelli Romani se ne è recentemente affiancato uno relativo ai laghi di Vico e Bracciano. Di recente poi il nostro catalogo si è allargato sul versante della letteratura di montagna, con la collana “I FAGGI”, giunta quest’anno al suo terzo volume, Appennino Centrale, parole, storie, ricordi. E poiché di base nella passione per la natura c’è il movimento lento, il solo che possa permettere un apprezzamento reale delle sue bellezze, nel 2014 il catalogo delle guide del Lupo si è arricchito con un originale volume di trekking urbano a Roma, il cui titolo è Roma, una vera bellezza. In definitiva, l’idea, la passione che guida noi del Lupo è che si possa nel nostro piccolo aiutare la diffusione dell’amore per la natura; per questo i nostri obiettivi sono quelli di produrre una cartografia, delle guide e altre pubblicazioni che facciano conoscere e amare l’Appennino, dal punto di vista tanto culturale che sportivo e naturalistico; con magari in futuro delle “puntate” esplorative in aree di grande interesse come le montagne dei Balcani e della Grecia.

La nostra mission è quella di pubblicare materiali utili e sicuri per trascorrere belle ed indimenticabili giornate nella natura sul nostro amato Appennino. Qualora il nostro catalogo non fosse così esauriente dispensiamo suggerimenti utili per altra cartografia o altre guide citandole nelle nostre bibliografie, certamente non celandole perché nostre concorrenti.

Il 2015 sarà un anno caratterizzato da ristampe e nuove pubblicazioni: in primavera è prevista l’uscita di una nuovissima guida al Terminillo e ai Monti Reatini; la guida coprirà infatti non solo la montagna di Roma ma tutta l’area di questo piccolo ma interessantissimo gruppo di montagne. Si tratta poi di una guida non semplicemente escursionistica: la presenteremo infatti come una guida alle attività outdoor nei Reatini, nel senso che coprirà un po’ tutto quello che è possibile fare tra quelle montagne: e quindi escursionismo, certo, ma anche alpinismo, estivo e invernale, scialpinismo, ciaspole, MTB, torrentismo e falesie di arrampicata. Una piccola enciclopedia dell’aria aperta sulla Montagna di Roma. Ci sarà poi un nuovo Faggio, dedicato ai borghi abbandonati dell’Appennino. Sul versante carte escursionistiche è prevista la nuova edizione della carta dei Simbruini, aggiornata nella sentieristica e con allegato un fascicolo con la descrizione di gite escursionistiche, di MTB, di sci-escursionismo e ciaspole. Stesso discorso per la ristampa, aggiornata, della carta del Velino Sirente, cui sarà allegato un fascicolo simile a quello dei Simbruini.

Buone passeggiate a tutti!

camilla rid         

 

 

 

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 alberto rid

 

 

 

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 carlo rid

 

 

 

 

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.